Sembra esserci nell’uomo, come nell’uccello,
un bisogno di migrazione, una vitale necessità di sentirsi altrove

Marguerite Yourcenar

La mostra “Passaggi. Un progetto d’arte relazionale” è il culmine di un più lungo percorso artistico ideatodall’Associazione Culturale McZee in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Comitato di Macerata e patrocinatoda ICOM Italia e dal Comune di Macerata.

Il progetto “Passaggi” ha avuto inizio nell’autunno 2018 quando quattro artisti attivi nel nostro territorio,Nicola Alessandrini, Alisia Cruciani, Alessio Santoni e Chiara Valentini, hanno condotto dei laboratori artisticicon i richiedenti asilo ospitati nelle case di accoglienza gestite dalla Croce Rossa Italiana nelle campagnemaceratesi. La mostra presenta dunque al pubblico le opere d’arte collettive realizzate durante questa faselaboratoriale e una ricca documentazione del lungo percorso artistico e umano dell’intero progetto. Inoltre,un’altra parte dell’esposizione vedrà alcune opere occupare gli spazi cittadini con la volontà di coinvolgeremaggiormente i suoi abitanti, avvicinandoli alle tematiche del progetto e alle storie che esso racconta. Purnella sua natura temporanea, Passaggi, che muove da una visione dell’arte intesa come veicolo di comunicazionee luogo di prossimità, vorrebbe sviluppare una riflessione sui cambiamenti della società contemporaneae anche porsi come una risposta simbolica ai tragici fatti di cronaca che hanno coinvolto Macerata.

Nella prima sala della mostra è raccolta una serie di dieci immagini fotografiche dell’artista Alisia Cruciani chemostra altrettanti ambienti museali in cui è stata inserita una natura morta fotografica realizzata da ciascunodei partecipanti al laboratorio. La serie “Life Still” è il frutto di una riflessione sul valore degli oggetti comedispositivi di memoria personale e crea una rete di istituzioni in tutto il territorio marchigiano che hannodeciso di accogliere un’immagine fotografica e la relativa storia che racconta.

Nella seconda sala vengono presentati al pubblico alcuni materiali prodotti per l’installazione di AlessioSantoni, “Welcome” realizzata in piazza Vittorio Veneto il 27 aprile 2019. L’opera viene ricordata in mostrada una videoripresa dell’azione performativa. Santoni utilizza come principale riferimento, tematico e iconografico,l’attività lavorativa e mira a mettere in discussione le condizioni del senso che noi diamo alla parola“accoglienza”. Inoltre, nella stessa sala è contenuto il ciclo di opere grafiche “Nero Sporco” di Nicola Alessandrini,frutto di un lavoro di condivisione di memorie finalizzato all’approfondimento dei generi artistici delritratto e dell’autoritratto. Così facendo, i partecipanti del laboratorio hanno riversato su fogli bianchi frammentidella loro storia, poi rielaborati dall’artista.

La terza sala contiene l’installazione interattiva “Presenze”, pensata dalla scultrice Chiara Valentini. Opera,questa, che vuole coinvolgere attivamente il pubblico in un ideale invito alla vicinanza umana: il visitatoreapprossimandosi agli spaventapasseri potrà ascoltare voci che lasceranno trapelare l’anima che si nascondedietro ad ogni fantoccio.

L’ultima sala, infine, è dedicata al racconto dell’intero progetto attraverso le fotografie di Luna Simoncini ealla presentazione dei materiali prodotti nelle diverse attività proposte dagli artisti. A chiudere idealmente lamostra, in un’unica installazione sono appesi i ritratti che la giovane fotografa ha realizzato a tutti coloro che,in una veste o nell’altra, hanno preso parte al progetto “Passaggi”.


A cura diMichele Gentili e Giulia PettinariAllestimentoPaolo ChiacchieraAnno27 aprile al 26 maggio 2019Progetto fotografico
Luna Simoncini
In collaborazione conCroce Rossa Italiana - Comitato di MacerataLuogoMuseo Palazzo Ricci, MacerataVideo documentarioEmanuele BajoPartecipantiAppiah Kwame, Cisse’ Namake, Jatta Adama, Dembele Adama, Ehiorobo Frank, Fadia Abdon, Nwobodo Chuwkuebuka, Shariful Islam, Mbaye Pape Ndongo, Cissouma Salifou, Igeleke Edwin, Darboe Sherif ML, Njie Dawda, Okoro Prince, Akhgbe Damian, Ahmod Shamim Soumamoro Namoury, Howlader Nur Jamal, Md Azizul Islam, Muhammad Amjad Javed, Konate Moussa, Traore Adoul Aziz, Sangare Madou, Musa Masiri Musa Ahmad, Rahaman MD Saidur, Samba Diallo, Camara Ibrahim, Obadi Nelsoh, Baro Fodè, Salissou Bastou, Gassama Lasana, Shahih Zadran Sharif, Okeibunor Lucky, Abdulah Munir, Keita Moussa

Privacy Preference Center